Spettacolo: “Il pescatore di parole”

Spettacolo con La Lanterna Teatrale di Marone

sabato 20 maggio ore 20 presso il lungo lago
TRAMA SPETTACOLO
Dialogo di un pescatore e una tessitrice di reti, viaggio immaginario nell’acqua nel primordiale istinto di sopravvivenza, attraverso poesie di famosi letterati testi di autori innamorati dell’elemento e della sua essenza di vita. In scena in riva al lago un pescatore narra la sua “Arte” attraverso le parole di grandi scrittori e drammaturghi (Baricco,Herman Melville, Ernest Hemingway, Shakespeare),vicino a lui una donna che da vita e movimento alle parole dell’acqua attraverso la poesia Coleridge, Pascoli, Foscolo, Montale, Leopardi, insieme creeranno un suggestivo viaggio di parole immagini suoni trasportando lo spettatore in un mondo quasi onirico. Non solo scene di avventura, fantasia, scoperta,viaggio, ed imprevedibilità.

 

LA COMPAGNIA: LA LANTERNA TEATRALE
La Lanterna Teatrale è un’ associazione Culturale con sede a Marone (Bs) fondata nel 2015 da un gruppo di artisti professionisti (che lavorano da anni sul territorio) con l’obiettivo di creare una realtà nuova, dinamica, capace di diffondere il linguaggio artistico, teatrale e musicale. Gli spettacoli aspirano al coinvolgimento totale degli spettatori, coniugando attività ludiche e di divertimento con intenti educativi e culturali.

Visitate il sito web: www.lalanternateatrale.it

 

Alcuni scatti della Lanterna Teatrale

La Lanterna Teatrale

La Lanterna Teatrale con la confraternita del Leone faranno uno spettacolo domenica 1 maggio alle ore 21 presso il lungo lago di Marone: Teatro e spettacolo in riva al lago.
Si tratta di una faida fra le 2 famiglie di Brescia, i Martinengo e gli Avogadro, e le fila vengon tirate dalla moglie dell’avogadro che essendo stata cacciata dal proprio marito perché aveva la lebbra, cerca di riconquistare il cuore di suo marito mettendo in cattiva luce il Martinengo.
I Bulli in scena.

Sito web: www.lalanternateatrale.it